17 dicembre 2014

Viaggiando…dal mondo la nascita di Gesù. Presepi dal mondo nel borgo.


Nel Borgo Autentico di Scontrone, in un suggestivo scenario, si può ammirare durante le festività natalizie, una splendida esposizione di originali presepi, collocati negli angoli più graziosi e caratteristici del borgo antico, seguendo la stella cometa.

Quest’anno sarà possibile ammirare inoltre 40 presepi provenienti da tutto il mondo. In collaborazione con l’Associazione culturale Terrae Novae di Ferruccio Giuliani e le Associazioni del Territorio, il Comune di Scontrone presenta la Mostra itinerante “Viaggiando…dal mondo la nascita di Gesù”, rappresentazioni della natività che provengono da tutto il mondo, esposte presso il Museo Internazionale della Donna nell’Arte, Piazza Sangro.

Un viaggio attraverso i continenti alla scoperta delle tante tradizioni nel mondo. E’ un’ occasione di riflessione, conoscenza, interscambio religioso e culturale che viene proposta al paese al fine di accrescere il sentimento di fraternità.

Ogni comunità attraverso il proprio presepe vuole far conoscere il proprio paese d’origine, la cultura, l’economia, la vita sociale e religiosa.

Da ognuno dei suoi viaggi Ferruccio Giuliani ha portato con se i Presepi che ora costituiscono la sua ricca collezione. Ognuno di essi è frutto della tradizione popolare delle terre da cui provengono, testimoniandone la cultura e le credenze religiose.
Forme, colori, ambientazioni tutte diverse che portano l’osservatore ad immergersi in quei mondi tanto lontani, ma uniti dalla stessa fede.

Classe 1938, Ferruccio Giuliani nasce a Fiorano Modenese dove attualmente vive, e si diploma perito. Lavora in un’ officina meccanica come tornitore e successivamente presso alcune importanti industrie ceramiche. Da qui la sua passione per la Ceramica Artistica che lo porta a diventare collezionista, insegnante e benefattore. Nei viaggi di lavoro inizia a raccogliere presepi da tutto il mondo, ad oggi ne possiede oltre 1200.

A breve il programma delle manifestazioni natalizie.